Tolti fondi Ue, Unité Mont-Cervin al Tar

L'Unité des communes valdotaines Mont-Cervin ha fatto ricorso al Tar della Valle d'Aosta per chiedere l'annullamento del decreto con cui la Regione Lombardia - come autorità di gestione del programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007/2013 - ha disposto la restituzione di 140 mila 448 euro. L'Unité si è occupata del progetto 'Trekking autour du Cervin - Valorisation integrée touristique transfrontalière', ammesso a finanziamento nel 2009. Era prevista, tra l'altro, la realizzazione di due punti informazioni, con una serie di opere edili, di cui una ad Antey-Saint-André e una a Saint-Vincent: nel 2015 la Regione Valle d'Aosta, autorità di audit, ha mosso alcune contestazioni, disponendo una detrazione di 150 mila 670 euro (cifra abbassata di 10 mila euro dalla Regione Lombardia nel 2016). L'Unité si era rivolta nel 2017 al tribunale ordinario di Milano, che aveva dichiarato la competenza di quello amministrativo. Di qui il ricorso al Tar e la costituzione della Regione Valle d'Aosta.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AostaCronaca.it
  2. AostaOggi.it
  3. Bobine
  4. Aosta Sera
  5. Aosta Sera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Gressan

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...